Via Lattanzio,23 Milano
+39 02 36592025
info@synaptica.info

Sosteniblità…

Sosteniblità…

In Synaptica la sostenibilità e il basso impatto ambientale sono dei valori fondamentali condivisi naturalmente da tutti noi.
La passione per la natura, gli animali e l’ambiente ci hanno indotto sempre a mantenere un occhio di riguardo nei confronti dell’impatto ambientale causato dalle ns attività.

Questa visione ci ha portato anche a fare scelte inizialmente più difficili ( in genere come investimento iniziale ) ma che si sono rivelate nel nostro piccolo contesto veramente delle sorprese positive.

Le decisioni sono partite in primis dal software, perchè se il software non è efficiente anche un hardware a basso consumo spreca risorse.

 

Per la realizzazione della maggior parte dei nostri software abbiamo utilizzato strumenti che garantissero la massima scalabilità ed efficienza della soluzione prodotto, come Embarcadero Rad Studio che produce applicazioni compilate in codice nativo molto efficienti, grazie ai modernissimi compilatori LLVM.

Nell’ambito database l’impiego di Firebird SQL ha garantito anche li la massima efficienza e il basso costo di manutenzione.

Per ridurre il traffico dati dalla nostra server farm tutte le trasmissioni vengono effettuate con compressione di dato, e spesso in formato binario, che poi localmente viene riconvertito in formati human readable come JSON o XML e ultimamente YAML.

 

Per l’hardware dei sistemi embedded che forniamo ai nostri clienti e per tutta la nostra infrastruttura di rete abbiamo scelto Supermicro.

 

Supermicro ci ha garantito una qualità incredibile dei sistemi e un attenzione sull’efficienza energetica senza paragoni, calcoliamo che grazie a questa scelta i nostri sistemi installati dai nostri clienti consumeranno decine di KW in meno ogni mese. La qualità di fattura inoltre ne garantisce un’alta durabilità e la garanzia di Supermicro sui prodotti fino a 12 anni.

 

Il danno ambientale non è solo causato dal consumo istantaneo di risorse, ma anche dalla poca durabilità dei sistemi, i quali finiscono per produrre rifiuti informatici difficilmente recuperabili.
Una delle componenti più problematiche di un datacenter sono i gruppi di continuità, che richiedono la sostituzione del parco batterie al piombo acido ogni due o tre anni.
Per evitare questo scempio ambientale, nei nostri uffici abbbiamo optato per le soluzioni APC Li-ion, che garantiscono la durata delle batterie almeno per dieci anni.
Dopodichè APC si prendera cura delle nostre batterie usate rigenerandole.

 

Questo sforzo iniziale di ricerca delle soluzioni più efficienti, al fine di ridurre il nostro impatto sull’ambiente, alla fine si è dimostrata una scelta vincente che ha ridotto drasticamente anche i nostri costi ricorrenti sia di consumi che di tempo dedicato alla manutenzione degli apparati.

 

Insomma alla fine, in un mondo più pulito, buona veleggiata a tutti……