Via Lattanzio,23 Milano
+39 02 36592025
info@synaptica.info

Oracle Tip: Configurare TOAD con instantClient

Oracle Tip: Configurare TOAD con instantClient

Toad è un buon client per Oracle, e da qualche anno sul sito di Oracle è disponibile una versione molto leggera del client di oracle che si chiama InstantClient. Il pregio di questa versione di driver/clients per Oracle è che non ha una procedura di setup ed è sufficiente decomprimere il pacchetto compresso in una cartella per avere il client di Oracle.
Non essendoci una procedura/programma di setup non vengono configurate le variabili d’ambiente in Windows per permettere alle applicazioni di utilizzarlo.
Di seguito un veloce video che spiega come configurare InstantClient e Toad.

Come si vede dal video è necessario :
1) specificare nella var. d’ambiente “PATH” il percorso della directory contenente InstantClient e la relativa directory “bin”.

2) creare una nuova variabile d’ambiente NLS_LANG dove viene specificato il char type definito sul DB. Nel mio caso “AMERICAN_AMERICA.WE8MSWIN1252”. dove ho specificato lo standard windows 1252.
Di base è necessario specificare nella variabile di ambiente “PATH” il

a presto
Ivan

Lascia un commento